Pesche pasta gialla (Puglia)

La pesca vuol dire estate, dolce e succosa, gialla come il sole.

Frutta
1 kg 3,50 €

PROPRIETÀ E BENEFICI


Dalla polpa di colore giallo vivace e la buccia vellutata la pesca gialla è probabilmente la tipologia più nota e amata di questo frutto estivo. La pesca è un alimento molto rinfrescante e dissetante perfetto per l’estate: è composta infatti dal 90% di acqua e contiene sali minerali in quantità, primo tra tutti potassio poi fosforo, calcio, magnesio e anche ferro, tutti nutrienti ottimi per combattere la stanchezza provocata dal caldo estivo. Ricca di vitamina C la pesca è anche una buona alleata del sistema immunitario.


PERIODO E STAGIONALITÀ


In Italia maturano nell’arco di pochi mesi, da fine maggio a settembre ma il cuore della produzione si concentra nei mesi di luglio e agosto.


CONSIGLI E CURIOSITÀ


L’Italia è leader mondiale di produzione di pesche e nettarine, insieme alla Spagna, con 1,3 milioni di tonnellate prodotte all’anno. Proprio la nostra Romagna è la culla della produzione nazionale. È da questa regione che è nata, insieme alle pesche, la frutticoltura italiana, agli inizi del ‘900.


Molto utilizzate in cucina, le pesche a pasta gialla possono essere consumate sia al naturale, dopo averle sbucciate, sia cotte. Sono infatti numerosissime le ricette di torte, creme, marmellate e dessert che le vogliono come ingrediente principale.