Agribologna Vai alla descrizione

Agribologna

Verdura, Aromatiche

Scopri i prodotti
  • Via delle Viti, 5, 40127 Bologna (BO)
  • 051/9941200
  • info@agribologna.it
  • www.agribologna.it

La terra da buoni frutti solo se viene coltivata con attenzione e saggezza. Una scelta che attraversa l’insieme della filosofia imprenditoriale del Consorzio Agribologna che opera nel mercato dei prodotti ortofrutticoli. Dalla propria sede in Bologna, il Consorzio Agribologna pianifica, controlla, sviluppa la produzione e la commercializzazione di prodotti ortofrutticoli freschi per il mercato domestico ed internazionale, ponendosi come una delle più significative realtà dell’intero comparto italiano. Il Consorzio Agribologna è una cooperativa di produttori specializzati in ortofrutta fresca, che associa oltre 130 produttori specializzati e anche una O.P., un’organizzazione dei produttori, che consente ai propri associati di attivare investimenti per lo sviluppo della produzione agricola.

I prodotti

Agretti

Agretti

Nativi dell’Europa meridionale e del Nord Africa gli agretti sono anche chiamati barba dei frati, roscano, senape dei monaci o lischi. Composti da foglie filiformi che ricordano l’erba cipollina sono i rametti e i germogli più giovani della Salsola soda. Sono delle verdure tipicamente primaverili presenti da fine marzo fino a maggio dal sapore leggermente acre come il nome stesso ricorda. Gli agretti sono ricchi di potassio, caroteni, vitamina C e B3 e calcio. Hanno una funzione diuretica, mineralizzante, rinfrescante, tonica e depurativa. In cucina possono essere serviti nelle insalate, diventare protagonisti con la famosa frittata agli agretti o arricchire gustose torte rustiche.

Asparagi Bio

Asparagi Bio

Originari dell’Asia e diffusi nel Mediterraneo dagli antichi Egizi gli asparagi cominciano a diffondersi in Italia e Francia solo nel 1500 come alimento d’élite. Si narra addirittura che Luigi XIV ne fosse così ghiotto che fece erigere a Versailles un obelisco in onore del giardiniere che riuscì a coltivarli tutto l’anno. Gli asparagi sono ricchi di fibre vegetali, acido folico, vitamine (A, B, C, E), sali minerali tra cui ferro, calcio e cromo che, diminuendo i livelli di glucosio nel sangue, aiuta a prevenire il diabete di tipo due. Vanta inoltre proprietà antiossidanti che combattono l’invecchiamento cellulare, ma anche antinfiammatorie e diuretiche.

Carciofi

Carciofi

Originario del Medioriente si narra che il carciofo selvatico fosse già utilizzato da Egizi e Greci per le sue proprietà, nel IV secolo a.C. viene coltivato dagli Arabi a scopi culinari. Si diffonde in Europa intorno al 1300. Il carciofo presenta un busto robusto e ramificato e, ad oggi, l’Italia è il maggior produttore a livello mondiale di quest’ortaggio. I carciofi sono poverissimi di calorie (solo 22 kcal per 100g) e molto ricchi di fibre che contribuiscono nella loro azione anti-colesterolo e ipoglicemizzante. Questi ortaggi pertanto vantano proprietà diuretiche, digestive, di regolazione del transito intestinale e di protezione del fegato.

Carote Bio

Carote Bio

Ricchissima di minerali come calcio potassio e magnesio, di vitamina A, B, E e K, e di beta-carotene che aiuta nella protezione degli occhi. Tra le sue proprietà spiccano quelle antitumorali, antiossidanti, anti-anemiche, diuretiche e di protezione delle vie respiratorie.

Cavoli Bruxelles

Cavoli Bruxelles

Originari del Belgio e coltivati soprattutto in Europa i cavolini di Bruxelles sono ortaggi tipici del periodo invernale ed assomigliano nella loro struttura al cavolo ma in miniatura. I cavolini di Bruxelles sono ricchi di sali minerali come fosforo e ferro, proteine, fibre, vitamine A, C, K e B e acido folico. Sono considerati dei veri e propri stimolanti per l’attività cerebrale e la concentrazione, oltre ad avere proprietà antianemiche, antiossidanti e disintossicanti. I cavolini di Bruxelles in cucina si prestano a diverse preparazioni ma per risultare più digeribili è sempre bene scottarli in acqua salata per un minuto.

Ravanelli

Ravanelli

Originario dell’Asia Orientale il ravanello è conosciuto ed apprezzato già da 3000 anni. Quest’ortaggio si presenta con una tinta generalmente rossa intensa nascondendo al suo interno una polpa bianca molto croccante. Con le sue 11 kcal per 100 g il ravanello è ottimale per chi segue regimi di dieta ipocalorici. Oltre al bassissimo apporto calorico l’ortaggio contiene anche ferro, fosforo, vitamina B, vitamina C e acido folico. Ha proprietà diuretiche e depurative. In cucina viene spesso utilizzato crudo ma non tutti sanno che anche le foglie dei ravanelli sono ottime cucinate con le stesse modalità degli spinaci per condire frittate e zuppe.

Sedano Bio

Sedano Bio

Considerata una pianta sacra dai Greci il sedano è un alimento da sempre apprezzato per le sue qualità. Addirittura nell’Iliade si narra che lo stesso Achille guarì il suo cavallo gravemente malato grazie a questa pianta. Il sedano presenta proprietà dimagranti e drenanti grazie all’elevato apporto di liquidi e fibre che lo caratterizzano. È in grado di abbassare la pressione sanguigna, contrastare i radicali liberi, rafforzare il sistema immunitario, inoltre favorisce la digestione e riduce il colesterolo. In cucina è molto versatile, è l’ingrediente base di centrifugati, estratti di succo e frullati.

Alloro

Alloro

Alloro

Aneto

Aneto

Aneto

Erba Cipollina

Erba Cipollina

Erba Cipollina

Finocchio Selvatico

Finocchio Selvatico

Finocchio Selvatico

Maggiorana

Maggiorana

Maggiorana

Menta

Menta

Menta

Origano

Origano

Origano

Rosmarino

Rosmarino

Rosmarino

Salvia

Salvia

Salvia

Timo

Timo

Timo