GOEL Cooperativa Sociale Agricola Vai alla descrizione

GOEL Cooperativa Sociale Agricola

"GOEL Bio" è la società cooperativa agricola di GOEL - Gruppo Cooperativo, che opera per il cambiamento della Calabria in opposizione alla ‘ndrangheta ed alle massonerie deviate.

GOEL Bio aggrega produttori calabresi, in particolare della Locride e della Piana di Gioia Tauro, che si oppongono alla ‘ndrangheta, talvolta pagando questa scelta con danneggiamenti e intimidazioni. Gli agricoltori che aderiscono a GOEL si sono ribellati, la cooperativa li supporta e li aiuta.

Il marchio “GOEL Bio” è una proposta viva per un nuovo modello di sviluppo agricolo.

E' la sintesi complessa ed articolata di una nuova visione di economia sociale comunitaria che delegittima la mafia. È il marchio di chi ha eliminato il lavoro illegale e il caporalato dai propri campi praticando nel contempo l’inclusione sociale. GOEL garantisce una rigorosa e alta qualità biologica, un’economia circolare intelligente, conveniente e virtuosa, a vantaggio dell’ambiente e delle comunità locali.

GOEL è prezzo equo per i produttori e inclusione sociale

La filiera della produzione degli agrumi, in Calabria, è spesso una filiera di grande sfruttamento. Per esempio, le arance, arrivano ad essere conferite in campo anche a 5 centesimi al kg. GOEL ha quindi ricostruito tutta la filiera, insieme ai propri soci, e l’ha resa efficiente per garantire prezzi di conferimento dei prodotti agricoli equi e sostenibili. Gli agricoltori di GOEL Bio si sono dotati di un rigoroso Protocollo Etico per bandire il lavoro illegale e il caporalato dai campi: visite a sorpresa nei momenti della raccolta e, in caso di infrazione, è prevista l’immediata espulsione dell’azienda e una sanzione di 10.000 Euro.

Inclusione sociale GOEL promuove la cooperazione sociale, per l’inserimento lavorativo e sociale delle persone svantaggiate e che provengono da particolari condizioni disagio.