Vecchia Orsa

Vecchia Orsa
  • Via Achille Grandi 4 40057 Cadriano (BO)
  • +39051765438
  • commerciale@vecchiaorsa.it; info@vecchiaorsa.it
  • www.vecchiaorsa.it

Il Birrificio Vecchia Orsa nasce dall’idea di fondare una cooperativa (FattoriAbilità) con un preciso obiettivo sociale: l’inserimento al lavoro di persone svantaggiate, creando nuove formule di organizzazione e di formazione professionale. Il percorso scelto per raggiungere questo obiettivo è stata la produzione di birra artigianale: nel 2007 a Crevalcore prende vita quindi il progetto all’interno della corte rurale “Orsetta Vecchia”, che ha in seguito contribuito a dare il nome al birrificio.

L’avvio vero e proprio dell’attività comincia di fatto l’anno seguente. Nei primi anni crescono la quantità e il numero di prodotti e, grazie alla scelta di non automatizzare i processi, crescono anche gli inserimenti attraverso l’avvio di collaborazioni con Fomal (Coop sociale centro impiego) e l’Asl, per quanto riguarda percorsi formativi, stage e borse lavoro.

Purtroppo il terremoto del 2012 obbliga l’attività ad uno stop forzato ed a un ripensamento del progetto. I forti danni riportati dalla sede rendono necessario realizzarne un’altra.  E’ così che la scelta cade su San Giovanni in Persiceto: pochi chilometri di distanza, un centro abitato più grande, una posizione più facilmente raggiungibile e la disponibilità di una zona degustazione/spaccio in cui poter accogliere clienti ed amici in un clima di rilassata socialità.

I valori fondanti del Birrificio Vecchia Orsa vengono ora perseguiti e sviluppati da Arca di Noè, cooperativa sociale che nasce con l’intento di attivare percorsi di inserimento lavorativo ed inclusione sociale per categorie svantaggiate. L’obiettivo è sempre il raggiungimento dell’autonomia e l’inserimento nel mondo del lavoro.

“La nostra birra, oltre ad essere un prodotto riconosciuto di grande qualità, è quindi anche un mezzo per veicolare i valori del progetto e la sua mission sociale, e di questo noi siamo particolarmente orgogliosi.”